Sei in: Home »
 
19 febbraio 2015 - UTILIZZO ESCLUSIVO DEL CANALE TELEMATICO PER L'EDILIZIA NON RESIDENZIALE

Obbligo per tutte le comunicazioni, i documenti e gli atti successivi


A seguito della conclusione del passaggio all'obbligo della presentazione esclusivamente telematica delle pratiche relative all’edilizia non residenziale, attuato a partire dal 5 gennaio 2015, si precisa che l'obbligo di utilizzo dell'esclusivo canale telematico riguarda tutte le comunicazioni, i documenti, gli atti successivi, riguardanti la pratica stessa (inizio lavori, agibilità, etc.), sia  rivolti dall'utente all'amministrazione, sia inviati dall'amministrazione all'utente, indipendentemente dal fatto che il titolo abilitativo originario sia stato presentato in forma cartacea.
Si ricorda che è comunque sempre possibile la presentazione telematica delle pratiche edilizie relative all'edilizia residenziale, poiché è stabilito nell'art. 6 del Codice dell'amministrazione digitale (D.Lgs. 7-3-2005 n. 82) che i cittadini e le imprese hanno diritto a richiedere ed ottenere l'uso delle tecnologie telematiche nelle comunicazioni con le pubbliche amministrazioni.


Commenti a questo articolo [0]:

Commenta l'articolo:

Lo sportello unico dell'edilizia leggerà il Blog settimanalmente, raggrupperà le tematiche per argomento e risponderà di conseguenza.

captcha

Comune di Forlì - Piazza Saffi, 8 47121 Forlì - Tel. 0543 712111 - Partita IVA: 00606620409
Redazione a cura dello Sportello unico dell'edilizia - edilizia@comune.forli.fc.it

Valid XHTML 1.0 Strict